Ricerca
  • Condizione
  • Stato
  • Chi è affetto
Menu gsk

asma a scuola

 

L'asma colpisce un bambino su dieci in età scolare ed è una delle più frequenti cause di assenza dalla scuola.(1) L'asma nei bambini può essere di natura allergica ed è spesso accompagnata dalla rinite(1); oppure può essere un'asma da sforzo, i cui sintomi compaiono dopo l'attività fisica nei soggetti non adeguatamente controllati dalla terapia farmacologica(1).

È importante che insegnanti e personale scolastico sappiano che il bambino convive con l'asma, e che conoscano le misure di soccorso necessarie da attuare in caso di attacco o emergenza. È importante che il bambino sappia cosa sia l'asma, conosca i farmaci, quando e in che modo assumerli; così come deve sapere cosa fare in caso di attacco d'asma.(1)

Come comportarsi
a scuola?(1)

  • Il bambino deve avere una copia aggiornata del suo piano terapeutico

  • I farmaci devono essere a portata di mano
    del bambino

  • Se il bambino si assenta troppo spesso da scuola a causa dell'asma, è
    importante ridiscutere il piano terapeutico con il medico e capire perché
    l'asma non sia ben controllata.

  • Il bambino deve essere messo a suo agio a scuola:
    insegnanti e compagni lo devono aiutare a non
    vergognarsi dell'assunzione del farmaco.

  • Ricordarsi di portare i farmaci in gita e quando svolge attività sportiva.

  • Assicurarsi che l'aula sia ben arieggiata
    e priva di polvere e muffe

Se l'asma è ben controllata, il bambino può praticare qualsiasi attività sportiva. L'insegnante, insieme ai genitori, deve incoraggiare il bambino asmatico a partecipare all'attività sportiva, e portare con sé il farmaco "al bisogno" durante la lezione.(1)

Condividi

Bibliografia 1